La Città di Ancona

Ancona e Dintorni

Ancona è il capoluogo della Regione delle Marche, conta oltre 102.000 abitanti, gli anconetani e sorga ad un altitudine di 16 metri sul livello del mare. Affacciata sul Mare Adriatico, la città di Ancona è collocata su un promontorio del Monte Conero, in una posizione geografica caratteristica e suggestivo, direttamente a piccolo sul mare.

Ancona oltre ad essere il punto di riferimento per l'intera regione, sia a livello portuale ed economico, è il centro urbano più importante, per numero di abitanti e per dimensione.

Il toponimo della città deriva da "ankon", nome di origine greca che significa gomito, proprio per la particolare posizione di Ancona, a gomito piegato, che ripara il porto naturale del mare.

Il porto, come dicevamo prima, è uno dei simboli della città; da quì, infatti, partono ogni giorno traghetti turistici, diretti nelle località balneare della Croazia, della Grecia e della Turchia, ma è anche uno tra i più importanti porti sia per quanto riguarda il traffico delle merci, sia per quanto riguarda la pesca.

Furono i Greci a fondare la città di Ancona, nel 387 a.C., ma si dovrà attendere l'Imperatore Adriano, che fece ampliare il porto e la fece diventare uno dei centri più rilevanti del Mediterraneo. Passò quindi sotto il controllo dei bizantini, poi diventò Comune, fino al 1532, quando entra a far parte dello Stato Pontificio.

In queste pagine vi daremo informazioni su Ancona, con i luoghi più interessanti e caratteristici da visitare, e qualche informazione sulle spiagge di Ancona e dei suoi dintorni, se decidete di trascorrere le vacanze nelle Marche.

 

Offerte Hotel